The realization of a photobook in limited edition of 150 copies, numbered and signed with texts by Ianus Pravo and Giorgio Bonomi.

Large_img_2056

The project

LA PETITE MORT

 

(ENG)

 

What pornography is really about, ultimately, isn’t sex but death.

(Susan Sontag)

 

I started for curiosity, documentary curiosity, I would call it.

I did what millions of people do everyday in the web.

I clicked the most researched  word, “sex”, and began to watch amateur porn videos.

Like a voyeur, a spectator in front of my monitor as a stage, I looked through my camera, operating in the meantime my kind of decontextualization from the pornographic language in which everything is extremely well focused, vulgarised and objectified with the aim to excite the genitals.

I aimed to recreate a content from a stream of pornographic images, letting those frames hidden in a temporal flow to broaden in their becomingness and death be found in new images, photographs, in which time and space become abstract.

My interest was in writing a visual poem, poetic and intimistic, on the flesh,

on loneliness and fragility of bodies nudes and absent, isolated and dematerialized by the pixels and the distance of a monitor screen.

 

"La petite mort", "the little death", is a French metaphor for referring to the spiritual release that comes with orgasm or to a short period of melancholy or transcendence as a result of the expenditure of the "life force", the feeling which is caused by the release of oxytocin in the brain after the occurrence of orgasm. Literary critic Roland Barthes spoke of  ‘la petite mort’ as the chief objective of reading literature. He metaphorically used the concept to describe the feeling one should get when experiencing any great literature.

 

 

The work has been selected by David Friend,  in the portfolio selections at “Le Journal de la Photographie”, link: http://lejournaldelaphotographie.com/entries/7324/dana-de-luca-la-petite-morte

 

and has been featured on the blog of Panorama, a well known Italian magazine:

link:  http://blog.panorama.it/sexgeist/2013/01/10/le-piccole-morti-di-piacere/

 

My blog: http://dhanazd.tumblr.com/

My archive: http://danazdeluca.photoshelter.com/

 

LA PETITE MORT

 

(IT)

 

What pornography is really about, ultimately, isn’t sex but death.

(Susan Sontag)

 

Ho iniziato per curiosità, una curiosità documentaristica, la chiamerei.

Ho fatto quello che milioni di persone fanno ogni giorno in rete.

Ho cliccato la parola più ricercata, “sex”, ed ho iniziato a guardare  video amatoriali di pornografia.

Come voyeur, come spettatrice davanti al monitor del mio computer. Ho guardato attraverso il mirino della macchina fotografica, operando nello stesso tempo una mia decontestualizzazione da quel linguaggio pornografico in cui tutto deve essere estremamente a fuoco, oggettivato e volgarizzato  al fine di eccitare i genitali.

Ho voluto ricreare un contenuto a partire da un flusso di immagini, lasciando che quei frames nascosti nel flusso temporale dei video pornografici si dilatassero nel loro divenire per trovare la morte in  nuove immagini, fotografiche, in cui il tempo e lo spazio si fanno astratti.

Mi interessava scrivere un poema visuale poetico ed intimistico sulla carne ed il godimento, ma anche sulla solitudine e la fragilità di corpi nudi e assenti, isolati e smaterializzati dai pixel e dalla distanza di un monitor.

 

“La petite mort”, la piccola morte, è una metafora della lingua francese per definire quel rilascio spirituale, quello stato di oblio di sé  che segue ad un orgasmo; quel breve periodo di malinconia o di "trascendenza" che occorre in seguito all' espulsione della forza vitale (scientificamente spiegato attraverso il rilascio dell'ossitocina durante il momento culminante). Secondo Roland Barthes, la petite mort è quel sentimento che si dovrebbe sentire quando si legge una grande opera di letteratura.

 

Il mio progetto è stato selezionato da David Friend, nelle portfolio selections de  “Le Journal de la Photographie”,

link: http://lejournaldelaphotographie.com/entries/7324/dana-de-luca-la-petite-morte

 

e una recensione è stata fatta nel blog di Panorama,

link: http://blog.panorama.it/sexgeist/2013/01/10/le-piccole-morti-di-piacere/

 

il mio blog: http://dhanazd.tumblr.com/

il mio archivio: http://danazdeluca.photoshelter.com/

Why fund it?

 

< eng > This is going to be my first photobook and first time I try the adventure of crowdfunding.

The amount I will collect through your generosity will help me pay the costs of productions and distribution of the  photobook which will be in limited edition of 150 copied, numbered and signed, size 21x15, 75 pages, 47 photographs in black and white (3 color),  with texts by Janus Pravo, poet, and Giorgio Bonomi, art critic and curator.

As an exchange for your kind support I will offer different countergifts related with my photographic work plus a glass of wine or cup of coffee or a luch or a dinner if and when I will have the opportunity to meet you de visu. Thank you !

 

** in case you prefer a different image than those of the book, both for the postcard and for the print, you can take a look at my sites and choose to your taste.

 

< it > Questo è il mio primo libro fotografico ed è la mia prima avventura nel crowdfunding.

Gli euro che metterò insieme grazie alla vostra generosità mi permetteranno di pagarmi i costi di produzione e distribuzione del mio libro fotografico, autoprodotto in edizione numerata e firmata di 150 copie, con un formato di 21x15, 75 pagine, 47 fotografie in bianco e nero (3 a colori), accompagnato da  testi di Ianus Pravo, poeta, e Giorgio Bonomi, critico d'arte e curatore.

Come ringraziamento al vostro generoso supporto ci saranno una serie di doni "fotografici" oltre alla promessa di un bicchiere di vino o una tazzina di caffè o un pranzo o una cena se e quando avrò la possibilità di incontrarvi de visu.

Grazie !

 

**qualora preferiate un'immagine diversa da quelle del libro sia per la cartolina sia per la stampa, potete dare un'occhiata ai miei siti e scegliere liberamente.

Thumb_199464_10150115362653432_6442871_n
dana de luca

Dana de Luca, Born in XIX, on the third of January of the seventies. Milan resident. I have an artistic background in the “research” theatre; photography became my instrument of creative expression since the new millennium,. Resident in Madrid from 2000 to 2007, I worked as independent photographer joining different media, in photojournalism, ... See more

Last comments

Thumb_default
about one year
...Kisses from Rome...
Thumb_zurli
about one year
in bocca al lupo.Te lo meriti Daniele
Thumb_default
about one year
sulla fiducia e per la bellezza delle foto. Quella della lingua che sfiora il capezzolo la vorrei stampare. Magari un giorno mi dai il negativo o il file.....Baci