"A Chinese Family Portrait" è il racconto intimo di una famiglia di Pechino: un film sull'espressione dei sentimenti nella cultura cinese.

Large_kkbb_cover-1487027402-1487027424

Presentazione dettagliata del progetto

Sinossi

 

"A Chinese Family Portrait" è il film di un giovane regista italiano che va alla scoperta della famiglia della sua futura sposa.

 

Incapace di parlare mandarino e confuso dal suo primo viaggio in Cina, dove non ha saputo riconoscere le espressioni di affetto alle quali è stato abituato in Europa, decide di tornare a Pechino per rispondere alle sue domande sui codici di comportamento delle famiglie cinesi. Tra le altre, una domanda in particolare lo incuriosisce: come amano i cinesi?

 

Per raccogliere indizi, decide quindi di trascorrere nove giorni in casa della sua famiglia acquisita. Occupando così un punto d'osservazione privilegiato sui momenti più intimi della vita di una coppia cinese di sessant'anni.

 

Si tratta di un'operazione molto delicata, sospinta dalla forte carica emotiva di un futuro marito alla ricerca del suo posto nella sfera affettiva della sua amata.

 

Lo spettatore ha quindi l'occasione di assistere all'incontro di due mondi estremamente lontani, eppure molto vicini. Nel corso del film, una nuovo linguaggio s'instaura tra di loro; è fatto di mobili e di oggetti, di sguardi e di attese, di foto nuove e di vecchi ritratti di famiglia, di silenzio e di musica.

 

 

Nota dell'autore

 

"Tutto derivava dal mio rapporto con Jing e dalla mia graduale scoperta della cultura cinese.

All'inizio della nostra relazione dovetti presto confrontarmi con alcune differenze culturali che ingenuamente non mi aspettavo. E devo ammettere che ciò mi spinse a giudicare istintivamente e precocemente la sua famiglia."

 

 

0003-1487075314

 

"La mia prima visita a Pechino fu segnata da un evento in particolare che mi rese consapevole di quanto lontana fosse la mia visione iniziale dalla realtà. Jing mi aveva parlato molte volte di Men Jia, la sua migliore amica d'infanzia. Appena quattro ore dopo l'atterraggio, stavamo già andando verso casa sua per incontrarla. Men Jia aveva da poco partorito e Jing era molto eccitata all'idea di rivederla.

La sorpresa venne quando Men Jia ha aprì la porta di casa. Quando le due amiche si trovarono finalmente faccia a faccia, l'emozione fu enorme. Tuttavia, non si abbracciarono, né mostrarono alcuna intenzione a toccarsi o baciarsi. Si limitarono a scambiarsi un saluto con un cenno delicato della mano. 

 

In quel momento mi resi conto di non conoscere nemmeno i fondamentali della convivenza nella cultura cinese. Fu per me una rivelazione. D'un tratto, scoprì che ero entrato a far parte di una nuova realtà. Capì che era venuto il momento d'esplorarla! "

 

 

Perché questo film?

 

Il mio cammino di ricerca era già iniziato nel 2013, con un progetto fotografico intitolato "BeijingHer", il cui scopo era quello di ritrarre donne pechinesi alle prese con i loro mestieri e la vita di tutti i giorni.

 

"A Chinese Family Portrait" è per me la logica continuazione di questa ricerca. Attraverso questo ritratto di famiglia mi concentro sulla vita all'interno del focolare domestico, con lo scopo di osservare come si esprimono i sentimenti secondo i codici di comportamento della società cinese.

 

 

Beijingher-1487081339

 

Cosa vediamo ?

 

I temi per lo più esplorati da film includono: l'amore familiare e la paternità; l'accoglienza e l'incontro; e, più in generale, le emozioni e come sono espresse nel contesto di una famiglia di classe media cinese.  

 

Le riprese si concentrano soprattutto sulla casa e sulla vita famigliare al suo interno: le persone nelle loro routine e nei momenti d'intimità, ma anche i mobili e gli oggetti che raccontano il passato e il presente delle loro vite.

 

_17___0018-1487077606

 

Un altro elemento importante è il parco pubblico, un luogo dove le famiglie cinesi amano passare molto tempo, che sia per passeggiate o per fare esercizio, ma anche per coltivare le proprie passioni artistiche, come il canto, la danza, la fotografia, ecc.

 

Le escursioni al parco ci permettono così di osservare gli aspetti della società cinese che costituiscono lo sfondo di questo ritratto, con i suoi personaggi secondari e l'architettura tipica delle zone residenziali della capitale.

 

 

 

Infine, un'attenzione particolare è riservata alla fotografia.

 

La fotografia è la mia passione e, da qualche tempo ormai, anche la mia professione. Si tratta quindi per me di un punto di riferimento naturale nei momenti in cui mi sento un po' perso. Questa è molto presente in questo film, grazie a vecchi ritratti di famiglia, ma anche grazie ai genitori di Jing che condividono la mia stessa passione. Essi trascorrono infatti molto del loro tempo libero a scattare foto naturalistiche, nei parchi e in giro per la città.

 

Considerato che non sono capace di parlare mandarino, la fotografia è di fatto l'unico mezzo a mia disposizione per comunicare con i genitori di Jing. Essa mi permette di esprimermi e di captare somiglianze e differenze della maniera in cui osserviamo il mondo.

 

__0032-1487087517

 

 

Luogo e date delle riprese   

 

Pechino, Marzo 17 - 26    

 

 

Il team

 

Equipe-1487092600

A cosa servirà la mia colletta?

Il tuo contributo è essenziale per la produzione di questo film  

 

La somma raccolta sarà suddivisa come segue:  

 

+ 240 € -> commissione KissKissBankBank

+ 1720 € -> 3 biglietti aerei per Pechino

+ 600 € -> soggiorno di 8 notti e 9 giorni per 3 persone a Pechino

+ 442 € -> assicurazione di viaggio e attrezzature  

 

= 3002 €

Thumb_featured_2-900x434-1487064732
Laevinio

Ciao! Mi chiamo Giancarlo e ho girato il mio primo film (fatto in casa) a 12 anni :) Non riesco a ricordare che videocamera fosse. Non era nemmeno mia; apparteneva al padre di un mio amico. Quello che ricordo è che si trattava di una cinepresa abbastanza grande per un ragazzino di 12 anni, forse, addirittura una VHS! Allora non avevo idea che... Continuare

Ultimi commenti

Default-8
Bon courage pour ton projet !! de la part de mamy Angela et moi
Default-4
Un grandissimo in bocca al lupo!!!! :)
Default-2
Fatto!!