Sostieni il cortometraggio "Au-delà des buissons rouges": un Thriller in cui surreale e grottesco fanno da padrone.

Large_mtg.v3_et.si.je.te.tue_171216-1485458290-1485458326

Presentazione dettagliata del progetto

 Dopo « e tu? » e « lei aveva i capelli biondi » (titoli scritti in minuscolo, come strappati al parlato) il regista Giorgio Salamone torna a esplorare quello spazio indefinito e etereo tra realtà e immaginazione nel cinema con il nuovo cortometraggio « Au-delà des buissons rouges ».  Di cosa parla questo film ?

 

SINOSSI

 

Henri e Petit Duc sono due cinquantenni che trascorrono il tempo in un appartamento fatiscente, pieno di polvere e di bottiglie di whisky. Un giorno, Petit Duc ha un progetto per lui e Henri : recuperare un prezioso sacco abbandonato in fondo a un lago, circondato da spessi cespugli rossi. L'idea si radica, e a poco a poco, l' animo disturbato di Henri invada lo spazio per lasciar posto a un mondo allucinato, dal colore purpureo.

 

 

IL TRAILER DI "AU-DELÀ DES BUISSONS ROUGES "

 

 

 

 

COME NASCE LA VOLONTÀ DI REALIZZARE QUESTO FILM ?

 

« Mi trovo in una immensa valle rocciosa. Respiro l’aria pulita e fresca della montagna, mi rendo conto di essere solo, e per un istante che può essere lungo e intenso solo in un sogno mi sento bene. A qualche metro da me, attraverso dei cespugli rossi, intravedo uno stagno. É in questo istante che mi rendo conto che qualcosa di terribile é accaduto in questo luogo.  

 

I tratti indefiniti e allusori di questo sogno sono rimasti dentro di me per molto tempo. Sentivo che erano frammenti di una storia che voleva essere raccontata attraverso il linguaggio più vicino a quello del sogno: l’immagine cinematografica. 

 

Qualche tempo dopo, mi venne in mente una situazione molto simile a quella che si potrebbe incontrare nei racconti di Bukowski: due uomini in una stanza fatiscente; sono alcolizzati e discutono sulla possibilità di recuperare una borsa in un luogo misterioso, una valle rocciosa ricoperta di cespugli rossi. Non ho mai provato a darmi una spiegazione, né ho avuto l’intenzione di farlo, ma ho pensato spesso alle parole del grande regista italiano Michelangelo Antonioni: ‘(…) Resto fedele a una vecchia convinzione: per fare del buon cinema, è sufficiente un niente, un’immagine come quella di questo mondo, dalla quale nascono altre immagini concepite in vista della loro sola realizzazione in film. Che grande giorno quello in cui i registi sapranno annotare in tre righe nel loro taccuino dei film da girare senza fretta, come Tchékhov lo faceva per i suoi racconti. Allora si potrà dimostrare che le idee suscettibili di far nascere tali visioni fioriscono dappertutto, anche là dove meno ci si aspetta (…)’. »

 

 

GLI INTERPRETI DI "AU-DELÀ DES BUISSONS ROUGES"

 

 

 

Paolo Casagrande nel ruolo di Henri

 

16178420_1756764097976284_2661557697053344999_o-1485464221

 

 

 

 

Eric Moscardo nel ruolo di Petit Duc 

 

16178630_1756764137976280_7712688990971086148_o-1485464257

 

 

 

 

Julya-Myriam Sadel nel ruolo della Donna Misteriosa

 

B1_13220074_1096614580361775_387453665_n-1485464373

 

 

 

IL REGISTA 

 

16112810_1756767311309296_6336045708628597602_o-1485552142

 

Giorgio Salamone nasce a Palermo il 15/03/1991. Studia al liceo classico Umberto I di Palermo, dove segue dei laboratori di scrittura cinematografica insieme allo scrittore Ugo Barbàra. Dal 2009 al 2013 studia cinema e audiovisivo all’Accademia delle belle Arti di Palermo. Nello stesso periodo segue dei corsi di drammaturgia insieme al drammaturgo Rosario Palazzolo, e tra il 2012 e il 2013 mette in scena delle opere teatrali scritte da lui stesso. Dal 2010 al 2013 collabora con l’agenzia di architettura e comunicazione STUDIOFORWARD, con la quale realizza una serie di opere audiovisive per il web e videoinstallazioni. Nel 2013 vince il premio Corto 86 al Concorso Internazionale per la Sceneggiatura Mattador, con la sceneggiatura del cortometraggio “e tu?”, che nel 2014 viene realizzato. Nel 2016 si diploma al corso di Assistente alla Regia per il Cinema del Conservatoire Libre du Cinéma Français di Parigi.

 

 

L'EQUIPE

 

Adrien Duvivier 

 

Assistente alla regia, infaticabile, appassionato. Una autentica guida sul set.

 

 

 

Marion Bry

 

Scripte, un occhio preciso e infallibile. Grazie a lei nessun errore di continuità é possibile. 

 

 

 

Emerson Lefrançois

 

Direttore della fotografia. Se Cinema é disegnare con la luce, lui é il nostro pittore. 

 

 

 

Magali Moronval e Aurélien Chorin

 

Gli ingegneri del suono. Le atmosfere cupe e surreali del nostro film non avrebbero lo stesso fascino, senza il loro contributo.

 

 

 

16177934_1756763617976332_1240904369134214723_o-1485622999

 

 

 

 

A cosa servirà la mia colletta?

Già da diversi mesi, durante gli studi al Conservatoire Libre du Cinéma Français, io e la mia equipe stiamo lavorando al progetto del cortometraggio  "Au-delà des buissons rouges" .

 

 

Il vostro supporto sarà fondamentale per dare vita alle affascinanti e ipnotiche sequenze del film.

 

Ecco come utilizzeremo il vostro contributo!

 

                  Euro:

 

                  -  2500 Euro - Camera e equipaggiamento

                                                          

                  - 2000 Euro - Scenografia                                                            

 

                  - 500 - Trasporti e logistica     

 

                  - 500 - Post-produzione colore 

 

                  - 500 - Mixage

 

Forte di una lunga formazione cinematografica tra Italia e Francia, e dopo aver già realizzato due cortometraggi selezionati in diversi festival, questo terzo cortometraggio prenderà vita anche grazie al vostro contributo.

 

Siate parte integrante di questo progetto!

 

 

 

 

Thumb_9-1484737758
Giorgio Salamone

Giorgio Salamone (Palermo, 1991) Appassionato di cinema fin da bambino, frequenta contemporaneamente il corso di cinema e audiovisivo All’accademia delle belle arti di Palermo e i laboratori di drammaturgia dello scrittore e drammaturgo Palermitano Rosario Palazzolo. Come se il i suoi impegni non fossero abbastanza, nello stesso periodo incontra il team... Continuare

Ultimi commenti

Default-8
Je crois en toi Bello ! :D
Default-4
Grande Giorgio!
Default-1
In bocca al lupo! Be strong :). Rosario & Graziella