Saltate in sella con me. Vivete un'avventura tra freddo, ghiaccio foreste e birra. Una colletta a due ruote e motore!

Large_elefantentreffen-1415904144

Presentazione dettagliata del progetto

 

Mi presento, sono Alessandro D'Angelo mi occupo di fotografia. Ho 33 anni, collaboro con magazine e siti web; mi dedico principalmente al reportage, ricercando soggetti e storie che parlino di forza, fatica e passioni che muovono l'uomo. La photo editor di un importante rivista guardando il mio lavoro mi ha detto:  ...a te piacciono le "tribù"!!!        alessandrodangelo.it

 

Un anziano meccanico, mentre sistemavo una vecchia Moto Guzzi con mio padre, parlando della mia e della sua professione mi disse: se vuoi fotografare un motociclista devi andare all'Elefantentreffen!.

 

 

 

 

   

Nel 2016 l'Elefantentreffen raggiungerà la sua sessantesima edizione.

La prima edizione nacque nel 1956 come raduno delle motociclette Zundapp -KS-601-Gespanne, le moto militari utilizzate dall'esercito tedesco durante la seconda guerra mondiale e sprannominate appunto "Elefanten". La manifestazione ebbe inizio da un gruppo di amici che intendeva promuovere un raduno annuale di sidecar Zundapp, ma con il passare del tempo il motoraduno divenne un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati, prima di sidecar e poi di moto in genere.

 

 

Alessandrodangelo-9-1415893264

 

Johan, 41 anni, meccanico. Olanda.

 

 

 

Il luogo di ritrovo è fissato in Germania, precisamente nella foresta di Loh, Thurmansbang - Solla.  Le temperature molto rigide, quasi sempre di molto sotto lo zero, la neve e le precipitazioni ne fanno una meta difficile da raggiungere in motocicletta o sidecar, particolarità che accresce il valore dell'impresa. L'organizzazione non prevede alberghi o camere attrezzate, ma solamente posti tenda.

 

Durante la scorsa edizione nel gennaio 2014 ho prodotto un reportage vivendo i tre giorni di manifestazione insieme a circa cinquemila motociclisti da mezza Europa. Un esperienza dura e bellissima fatta di freddo, neve e fango, tra il rumore dei motori ed il fumo dei fuochi accesi. Ho percorso instancabile l'intero accampamento ghiacciato alla ricerca costante dei ritratti e momenti più significativi, venendo a stretto contatto con un mondo duro, pacifico e gentile, dal sapore di benzina, maiale arrosto e birra.

 

 

 

Alessandrodangelo-16-1415894698

 

Danielko Jaroslav, 55 anni, camionista. Repubblica Ceca.

 

 

 

Il lavoro è stato accolto con successo dai migliori magazine europei (Moto Heroes FR, Bike UK ecc.), e da qui ho avuto lo spunto di completare il progetto con nuove immagini, per una potenziale futura mostra / libro che celebri la sessantesima edizione nel 2016.

 

 

 

Alessandrodangelo-5-1415895355

 

Martin, 31 anni, manutentore tetti. Repubblica Ceca.

 

 

 

Forse si tratta di pazzi, forse di fanatici eroi, di appassionati o avventurieri a motore: chi raggiunge l'Elefantentreffen è un motociclista che vuole essere lì a dirlo, per tre giorni al freddo dopo un viaggio difficile e duro condiviso con un amico. Non è forse questa un pò di essenza della vita stessa?

 

 

 

Alessandrodangelo-2-1415895804

 

Tomas During, 66 anni, pensionato. Germania.

 

 

 

Una selezione delle immagini prodotte alla cinquantottesima edizione del 2014 è visibile nel mio sito web al seguente link alessandrodangelo.it , dove oltre ai ritratti c'è il racconto fotografico in bianco e nero di questa pacifica tribù vestita di pelle e vecchi cappotti militari, che per tre giorni nonostante i fiumi di alcol  riserva attenzione solo ai rombi dei motori, alle scivolate in moto tra la neve ed il fango senza che ci siano intemperanze, rompendo il silenzio gelato della foresta con colpi di ascia e acceleratore.    

 

 

Alessandrodangelo-6-1415895836

 

Dotze, 26 anni, lavoro sconosciuto. Germania.

 

 

 

 

 

Alessandrodangelo-15-1416657857

 

Helmut Stockinger, 46 anni, camionista. Austria.

 

 

 

Alessandrodangelo-3-1416657975

 

Gianni,età socnosiuta, agricoltore. Valentino, età sconosciuta, operaio edile. Italia.

 

 

 

Alessandrodangelo-11-1416658135

 

Manuel, 26 anni, carpentiere. Germania.

 

A cosa servirà la mia colletta?

I fondi ricavati serviranno per produrre un reportage di ampliamento: completare il lavoro ai fini di una pubblicazione, un libro per la sessantesima edizione del 2016. 

L'idea è di riuscire ad avere più immagini, che descrivano al meglio quello che, nato nel 1956 si ripete ancor oggi nella Foresta Bavarese. Riuscire a tradurre al meglio la passione che scalda gli animi di motociclisti coperti di ghiaccio. La caratteristica dell'Elefantentreffen è che si svolge nel periodo più freddo dell'anno con grosse precipitazioni nevose in una zona remota, ma l'edizione 2014 che ho fotografato non è stata caratterizzata da tutto ciò ( una giornata di caldo anomalo, gran parte della neve sciolta) e, seppur ricca di belle immagini ed un ottimo riscontro editoriale non basta a ritrarre a pieno quello che questa manifestazione celebra da anni. Completando il reportage si avrebbe materiale sufficiente per la pubblicazione di un libro fotografico e una mostra che, non è escluso, potrebbe aver luogo anche nel mitico Yeti Treffen nell'edizione 2016.

 

Durante la scorsa esperienza del gennaio 2014 ho fotografato in solitaria, raggiungendo la cava abbandonata della foresta di Loh ( dove avviene il raduno) tutti i giorni a piedi dal paese più vicino  (Thurmansbang) dove mi ero appoggiato in una locanda per ricaricare le attrezzature e gestire i file ogni sera/notte. Zaino in spalla con tutta l'attrezzatura ho percorso 7 - 8 km andata e altrettanto al ritorno per i tre giorni di manifestazione transitando anche per i sentieri gelati della foresta Bavarese. Data questa difficoltà e date anche le complicazioni nel gestire in solitaria i flash e macchina fotografica ho ipotizzato l'aiuto di un assistente per garantirmi miglior lavoro e sicurezza.

 

Spese viaggio                                          400 €

Vitto Alloggio                                            300 €

Rimborso Assistente                                300 €

Costi produzione -  post Produzione          300 €

 

Totale                                                     1300 €

 

Spero di riuscire a raggiungere questo obiettivo e, se il vostro contributo in sella al mio entusiasmo dovesse addirittura superarlo, potrei permettermi con i fondi maggiori, di rimanere un giorno in più in Germania, nella foresta a scattare fotografie che ritraggano il magnifico e selvaggio luogo che viene raggiunto dai motociclisti. Potrei inoltre curare meglio la post produzione e alzare la qualità e l'attenzione necessaria ad un lavoro di livello oltre a spesare più adeguatamente il mio assistente.

Thumb_alessandro_d_angelo-1415904900
Alessandro D'Angelo

Sono nato in una piccola città del centro Italia grazie ai miei genitori Giovanna e Angelo. Dopo i miei studi artistici ho iniziato a scattare foto con la fotocamera di mio padre. Sono diventato un fotografo, una persona attenta alle “cose che esistono” e allo scorrere del tempo, interessato alla gente dei miei luoghi: eroi antropologici di enciclopedie... Continuare