Un libro sulle dinamiche del desiderio che spingono l'uomo verso i propri limiti più oscuri. Vorrei il vostro aiuto per realizzarlo.

Large__fv_9728-1474902573-1474902600

Presentazione dettagliata del progetto

“Oggi la libertà sessuale della maggioranza è in realtà una convenzione, un obbligo, un dovere sociale, un’ansia sociale, una caratteristica irrinunciabile della qualità di vita del consumatore.”

 

Pier Paolo Pasolini, Scritti Corsari, 1975

 

Sono Francesco Vignozzi, fotografo italiano, vivo e lavoro in provincia di Firenze. Mi occupo di fotografia di reportage con una chiave di lettura antropologica e sociale. Tra i temi affrontati nella mia carriera, "LIBIDO" è quello che mi ha più impegnato a livello emotivo, creativo e compositivo.

 

Libido” è il risultato di un progetto che negli ultimi due anni è stato al centro del mio lavoro. Un’indagine totale, che passa attraverso la fotografia e si spinge oltre, a indagare i meccanismi che portano alcune persone a frequentare i festival dedicati all’erotismo. 

 

Libido” ruota attorno al cardine dell’eros e lo “racconta” nelle sue espressioni apparentemente più superficiali, più oscure e nascoste: per realizzarlo ho visitato personalmente quei luoghi, per aprire una mia prospettiva su una realtà segreta, da molti considerata un tabù, l’espressione distorta e degradata di una pulsione naturale.

 

Il progetto fotografico è nella sua fase finale di realizzazione: stiamo redigendo il progetto grafico per la stampa. Il totale è di 52 fotografie disposte in una sequenza che descrive il mio viaggio emotivo attraverso quel mondo e vuole arrivare a racchiudere il tutto in un libro.

In virtù di questo sto lavorando anche al progetto grafico, all’impaginazione e alla veste estetica.

 

Kkbb_1-1475069032

 

 

Il filo conduttore sono gli sguardi.

Gli sguardi usati come veicolo comunicativo, come rivelazione di sensazioni. stati d’animo, disagi e paure. 

Il linguaggio è nudo, diretto, sempre mantenuto lontano dalla volgarità più ovvia; ricercato nella sua qualità estetica e nel suo equilibrio compositivo. Il totale è di 51 fotografie disposte in una sequenza che descrive il mio viaggio emotivo attraverso quel mondo e vuole arrivare a racchiudere il tutto in un LIBRO.

 

Il libro conterrà al suo interno 3 racconti, didascalie e un disegno artistico. Nello specifico: racconto di introduzione “Nuovo progetto sul desiderio” di Simone Lisi, “Piscina” di Matthew Licht, “Massimiliano” di Ferruccio Mazzanti. Le didascalie sono state scritte da Lavinia Ferrone e dall’autore. Il disegno del Fauno è stato realizzato dalla pittrice Babila Bonacchi. Progetto grafico a cura dell’autore con la preziosa collaborazione di Monia Zuffi, specializzata nella progettazione grafica e materiali cartacei. 

La cura nella scelta della qualità delle persone che hanno collaborato con me al progetto è stata elevatissima, come il loro coinvolgimento ed entusiasmo.  

 

Formato 19X24, in bianco e nero. Copertina mm 1,8 fasciata con Balacrom nero stampato in prima di coperta a 1 colore a caldo a pressione, all’interno sarà composto da 120 pagine incollate su terza di copertina, con carta Tatami White 150 gr. Costola quadra, capitelli rossi, risguardi in Tatami White 150 gr non stampata. 

 

 

A cosa servirà la mia colletta?

La colletta servirà esclusivamente per coprire le spese di stampa di 400 copie numerate e firmate dall’autore. Le spese per il progetto grafico, la stampa e la cornice di una fotografia in grande formato e il materiale per la prima presentazione.

 

Kkbb_2-1475069059

 

Thumb_tatoo_07_web-1474877225
Francesco Vignozzi

Sono nato il 14 aprile 1974. A Empoli. Nel gennaio del 2009 ho partecipato al mio primo corso di fotogra a. In seguito ho continuato la mia preparazione da autodidatta, suddividendola in: pratica, editing e lettura fotogra ca. Sono rimasto molto impressionato dai grandi fotogra del ‘900, dalla fotogra a in bianco e nero, dalle virtù compositive e dalla... Continuare

Ultimi commenti

Default-5
Credo in te, credo nel tuo lavoro..insegui il tuo sogno e prendilo, è tuo
Default-3
Arrivederci e grazie di tutto il pesce
Default-2
Bravo Francesco!