sglongo presenta

Tróttu

Tróttu - is a video, a concert, a research on divergence and non-linear thought. Join us!

Large_tro_ttu-1509754948-1509754974

Presentazione dettagliata del progetto

Tróttu (storto, zoppo, in lingua sarda) è un progetto nato dall’incontro fra l’artista francese Sofi Hémon e la musicista Sandra Giura Longo e cerca di intrecciare nella stessa trama la tradizione ed il mondo contemporaneo. Seguendo i fili dell’arte e della musica contemporanea e tessendo la comune passione per la musica di Morton Feldman con la tradizione tessile della Sardegna, le due artiste hanno intenzione di creare una performance musicale e visuale originale basata sull’opera Crippled Symmetry.

 Crippled Symmetry (1983) per flauti, glockenspiel/vibrafono e pianoforte/celesta è un’opera di Morton Feldman ispirata ai motivi dei tappeti kilim delle tribù nomadi dell’Anatolia. Feldman stesso racconta di essere stato affascinato dalla loro simmetria ‘storta’, ‘zoppa’, « never mechanical, as I expected, but idiomatically drawn ». E trova nell’idea della simmetria sproporzionata la cornice che meglio può accogliere il suo materiale musicale, insofferente delle limitazioni di ogni sistema  e mettersi al servizio della sua ricerca personale del « luogo metafisico che è in tutti noi ».

Sofi Hémon e Sandra Giura Longo si propongono di ricreare questo processo, a partire da una ricerca condotta sui motivi dei tappeti sardi e svilupparne delle variazioni plastiche e cromatiche in forma di video. Le immagini, su quattro tracce, saranno proiettate sulle quattro pareti di una struttura cubica rivestita di schermi semi-trasparenti, all’interno della quale Sandra Giura Longo, Francesco Ciminiello e Silvia Corda interpreteranno Crippled Symmetry di Morton Feldman.

 

Dettaglio_tapinu__e_mortu-1509638970

 

Musicisti e ascoltatori saranno immersi in una vibrazione colorata interrotta da una linea ispirata dai motivi in questione.

La tessitura è sovente evocata come una delle prime trascrizioni del suono e della parola ; in associazione a ciò che accade nella musica e nel discorso, l’incrocio fra l’ordito e la trama produce la formazione del motivo grazie ad una struttura stabilita a monte. Ma per noi (e per Feldman) sono interessanti gli scarti, gli allontanamenti, le digressioni da questo processo lineare che generano uno spazio diverso, aperto all’esplorazione di territori dove necessità e imprevedibilità convivono.

 

 

Capture_d__cran_2017-11-05___23.02.42-1509921155

Sandra Giura Longo    Silvia Corda             Francesco Ciminiello      Sofi Hémon

(ph.David Green)

 

 

A cosa servirà la mia colletta?

ecco le tappe del nostro lavoro, alcune già realizzate a nostre spese...

 

estate 2016 primo viaggio in Sardegna - 5 giorni - 400 euro  

Primo contatto di Sandra con i conservatori dei musei e diverse cooperative di tessitrici. Realizza le prime visite accompagnata da José Meloni e Silvia Corda. 

 

autunno 2016 secondo viaggio in Sardegna - 10 giorni – 1300 euro  

Sandra e Sofi incontrano tessitori e tessitrici, visitano i musei, incontrano conservatori e conservatrici  :

- Università di Cagliari, Collezione Pilloni, Cagliari

- Biblioteca dell'ISRE (Istituto Superiore Regionale Etnografico), Nuoro

- Museo Etnografico Regionale, Cittadella dei Musei, Collezione Cocco, Cagliari

- Museo Etnografico, Nuoro

- Museo di Ulassai ; incontro con il sindaco e con le tessitrici della della Cooperativa « Su Marmuri »

- Museo MARATE di Isili

- Museo MURATS di Samugheo

- Incontro con i tessitori Barbara Cardia et Tommaso Lussu, Armungia

- Incontro con Wilda Scanu e le tessitrici della Cooperativa « Su Trobasciu », Mogoro

Sandra Giura Longo, Francesco Ciminiello e Silvia Corda elaborano un programma di studio della partitura e di prove.

 

estate 2017 terzo viaggio in Sardegna – 4 giorni – 300 euro 

Sandra registra i suoni dei telai del laboratorio della cooperativa  « Su Trobasciu », Mogoro 

 

autunno 2017 Paris – 2 giorni - 200 euro 

Sandra incontra Paul Ka : primo progetto per la struttura e ricerca dei materiali adatti (tubi di alluminio e tulle) 

 

inverno 2016 2017 – atelier di Sofi Hémon, Paris – 2 mesi – 1.000 euro

Sofi crea 280 acquerelli digitali a partire dai motivi dei tappeti e dagli schemi di tessitura scoperti in Sardegna. Incontra il montatore Pierre Hémon per parlargli del progetto.

Sofi crea numerosi acquarelli su carta a partire dai motivi dei tappeti e dagli schemi di tessitura scoperti in Sardegna.

 

primavera 2018 - atelier di Sofi Hémon, Paris – 2 mesi – 1.000 euro

Sperimentazione con colori e luci

Ricerca sulle immagini in movimento

 

estate 2018 – atelier di Sofi Hémon e studio di Pierre Hémon, Paris – 3 mesi – 3.000 euro

- giugno/luglio : Sofi crea una traccia video di 1h30 (durata del brano Crippled symmetry)

- agosto : Sofi consegna il materiale a Pierre

- Pierre esegue il montaggio del video 

- Acquisto del materiale e costruzione della struttura per la performance (4m x 4m x 3m in tubi d'alluminio, 4 schermi 3m x 4m in tulle translucido) 

 

autunno 2018

Concerto, Cagliari

I vostri soldi saranno versati a Sandra Giura Longo che pagherà le spese ed il lavoro di tutte le persone coinvolte nel progetto.

Thumb_dsc03098a-1509921540
sglongo

www.sofihemon.net www.alessandragiuralongo.net

Ultimi commenti

Default-3
Ci siete quasi, un bacio Piero
Default-6
in bocca al lupo Sandra!
Default-6
in bocca al lupo Sandra!