SCORA X-Change: contro la violenza sulle donne, l'AIDS e l'omofobia, la ricerca è vita! Per un mondo più umano...mi date una mano anche voi?

Large_schermata_05-2457887_alle_20.20.55-1494699701-1494699715

Présentation détaillée du projet

CHI SONO?

 

26 anni fa, nella terra di Puglia, un bel giorno di primavera dell'8 aprile ho fatto capolino! Fra un panzerotto e un piatto di orecchiette con le cime di rape, sono cresciuto fiducioso e ottimista, coltivando le mie passioni per animali, arte, viaggi e, ovviamente, Medicina e Chirurgia! Per quest'ultima, ho pensato di crescere e formarmi anche grazie a viaggi, che garantirebbero una visione diversa e più completa del mondo della Medicina e Chirurgia: qui nasce il desiderio di partecipare allo SCORA X-Change! 

 

Img_20170415_121522-1494697742

 

 

 

IL MIO PROGETTO

 

Il suo nome è SCORA X-Change: è uno scambio internazionale unilaterale di 21 giorni, in giro per la Slovenia, fra Lubiana, Maribor e Bled, per fare ricerca e pratica medica. Obiettivo formazione di un futuro medico migliore, anche dal punto di vista umano!

 

Schermata_05-2457887_alle_21.06.32-1494702425

 

 

 

DI COSA SI OCCUPA?

 

Il percorso formativo include esperienze nei reparti di Ginecologia, Oncologia e Malattie infettive, per affrontare a 360° la questione della salute riproduttiva: dall'accesso sicuro all'aborto alle violenze sulle donne, dalle malattie sessualmente trasmissibili alla tutela degli LGBT!

Certamente ha una restituzione collettiva per ognuno dei 3 campi in questione:

1. Porterei avanti la ricerca, frequentando laboratori di ricerca, contro le malattie sessualmente trasmissibili, fra cui l'AIDS; al contempo mi formerei sul campo, frequentando i reparti di Ginecologia, Oncologia e Malattie infettive, su tematiche come AIDS, papillomi, sifilide, gonorrea, epatite c e tutte le altre malattie in questione, guarendo o migliorando le condizioni di vita dei pazienti, per poi importare tecniche e cure nel mio paese (nozioni teoriche in più, ma soprattutto pratiche, per esempio come si conduce una ricerca, come si tratta un paziente da un punto di vista farmacologico e psicologico, con visione di casi e di persone concernenti tali patologie).

2. Frequenterei convegni riguardanti come organizzare una campagna di sensibilizzazione, per poi realizzarle nella mia città con il mio gruppo di studenti di medicina e non solo. Studierei quali sono i rischi di violenze per gli LGBT per poi tutelarli (nel mio paese è ampiamente diffusa l'omofobia, come in molti paesini del Sud Italia!), nonché come si tratta un transessuale dal punto di vista medico, da quello legale e da quello umano.

3. Parlerei con donne e uomini che hanno subito abusi e violenze, per capire di cosa abbiano bisogno e come evitare tutto ciò in futuro, come si sensibilizza al rispetto di una persona e come si sostiene una vittima.

 

Più in dettaglio:

 

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI, come AIDS, sifilide e gonorrea:

 

Schermata_05-2457890_alle_11.15.13-1494927435

 

 

Schermata_05-2457890_alle_11.17.45-1494927482

 

Schermata_05-2457890_alle_11.19.26-1494927509

 

 

- con un particolare focus sull'EPATITE C, grazie alla partecipazione alla Giornata Mondiale dell'Epatite C:

 

Schermata_05-2457890_alle_11.20.41-1494927525

 

 

 

TUTELA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE:

 

 

Schermata_05-2457890_alle_11.16.06-1494927458

 

Schermata_05-2457890_alle_11.16.21-1494927615

 

 

- TUTELA DI LGBT (omosessuali, bisessuali, transessuali):

 

Schermata_05-2457890_alle_11.17.00-1494927739

 

 

 

CON CHI?

 

È uno scambio internazionale unilaterale fra membri di un'associazione di studenti di Medicina, riconosciuta a livello mondiale dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l'IFMSA.

In particolare, a livello italiano è riconosciuta come SISM (Segretariato Italiano Studenti di Medicina): essa si occupa di più temi con varie aree tematiche; fra queste è presente l'area SCORA, la quale si occupa di salute riproduttiva e AIDS.

 

Schermata_05-2457890_alle_11.29.23-1494927013

 

 

 

DOVE?

 

Il progetto si svolgerà fra cliniche private e pubbliche, nonché universitarie interamente in SLOVENIA, principalmente a LUBIANA, la città dei draghi, fondata da Giasone e i suoi Argonauti, e MARIBOR, ma con piccole escursione fra le caratteristiche montagne e i laghi, come nella città di BLED!

 

Schermata_05-2457887_alle_21.09.15-1494702840

 

 

PERCHÉ?

 

Per dimostrare una certa coesione e unità, per andare in avanti assieme.

Per sensibilizzare la gente circa tematiche importanti, fondamentali al benessere psicofisico di ognuno.

Per rendere più umano il contesto in cui viviamo.

Per togliere il prefisso IN alla parola INCURABILE di alcune malattie.

Per la salute, l'armonia, l'amore verso tutti, al di là di ogni pregiudizio.

Perché il mondo può essere costruito come una culla più accogliente e la vita non va solo vissuta passivamente come qualcosa di preimpostato!

 

 

À quoi servira la collecte ?

BUDGET:

 

268€ Viaggio Bari-Lubiana a/r

 

345€ Tassa di partecipazione al progetto che include 1 pasto al giorno + alloggio per 21 giorni

 

168€ 4€ x ognuno dei 2 pasti giornalieri, nell'arco dei 21 giorni, non inclusi nel progetto

 

18€ Camice

 

25€ Scrub o green (camice per accesso nei reparti di chirurgia)

 

80€ Fonendoscopio

 

Il progetto servirà a coprire solo in parte i costi, in quanto non penso che la spesa debba essere pagata interamente dalla gente, che fornisce già un importante aiuto dando il necessario perché si possa effettuare il progetto: con qualche sacrificio una parte delle spese possono essere da me coperte, con piccoli lavoretti estivi.

Thumb_schermata_05-2457890_alle_11.55.10-1494928553
neuroFrancesco

Francesco, 26 anni, studente e appassionato di Medicina e Chirurgia! Vissuto nella terra di Bari, con il desiderio di donare al mondo una figura di medico-chirurgo diverso, anargiro ed umano!

Derniers commentaires

Thumb_default
Une modeste contribution pour réaliser un rêve ....<3
Thumb_8409-1483480015
Un bello progetto, e spero delle belle cose per tu! Bon courage pour la suite et bisous.