E' un progetto artistico della compagnia teatro#binomio basato sulla figura di Lydia Cacho. Ci dai una mano a fare il trailer ? Sei dei nostri?

Large_progettomatriatb2-1480942109-1480942133

Présentation détaillée du projet

Né patria, né matria (che ci protegga) è un progetto artistico della compagnia teatro#binomio basato sulla figura di Lydia Cacho Ribeiro, giornalista messicana di fama internazionale.

 

Nato da un’idea dell’attrice Cristina Nùghes, lo spettacolo sviluppa attraverso il teatro di parola l’adattamento drammaturgico di alcuni episodi salienti della vita della giornalista, spunto narrativo per l’approfondimento dei temi civili affrontati dalla Cacho all’interno delle sue indagini giornalistiche, tra considerazioni private e aspetti pubblici delle sue battaglie.

Scritto per due attori, lo spettacolo vede in scena tre personaggi maschili a cornice di Lydia, figura centrale del dramma, portando in luce legami umani dai quali affiorano dettagli di pensieri e vissuti della giornalista stessa.

 

L’avvicendarsi di fatti reali e immaginari, di dialoghi drammatizzati e citazioni documentate, permette allo spettatore di penetrare all’interno delle attuali tematiche dello spettacolo: la lotta in difesa dei diritti di donne e bambini, contro la pedofilia, lo sfruttamento della prostituzione minorile, la violenza e il femminicidio.

 

 

Cacho-1480942389

 

Né patria, né matria (che ci protegga) consolida con questo spettacolo il percorso artistico, sociale e civile sviluppato negli anni da Rimachèride, associazione culturale bolognese di cui teatro#binomio dal 2016 è costola artistica.

L’associazione è infatti attiva in progetti che uniscono la cultura all’impegno sociale e nella proposta di attività socioculturali in grado di attraversare, mediante differenti mezzi comunicativi, il tema dei diritti umani: ricordiamo, fra gli altri, il progetto mediatico e culturale per giovani immigrati e non Le mille e una voce,  il laboratorio teatrale e radiofonico per diversamente abili Versi Di-Versi in Armonia, le tre edizioni di  Orizzonti, rassegna di incontri e dibattiti interculturali sui valori della Costituzione italiana, La parola alle donne, ciclo di spettacoli sui diritti delle donne,  e numerosi spettacoli teatrali.

 

Scritto e diretto da Emiliano Bulgaria Né patria, né matria (che ci protegga) è interpretato dagli attori della compagnia teatro#binomio, Alessandro Tampieri e Cristina Nùghes.

 

La messa in scena, snella e minimale per scelta registica, permette allo spettacolo di essere adatto sia al grande pubblico dei teatri sia al pubblico di spazi non convenzionali: così come Lydia Chacho Ribeiro lotta per una verità giornalistica fruibile a tutti, teatro#binomio vuole mettere in scena uno spettacolo che possa raggiungere chiunque, raccontando così quella verità per cui Lydia combatte quotidianamente.

À quoi servira la collecte ?

La colletta verrà utilizzata per la PRODUZIONE di materiale video (trailer e video completo).

Il ricavato verrà quindi utilizzato per effettuare riprese sia durante le prove generali sia durante lo spettacolo. A questo scopo verranno utilizzate due telecamere professionali tenute da due videomaker professionisti. Gli stessi si occuperanno anche del montaggio del trailer e della creazione del video.

Contribuendo alla colletta aiuterai quindi teatro#binomio a produrre materiale video di qualità a scopo promozionale e/o di distribuzione dello spettacolo stesso.

 

Grazie infinite da tutti noi di

teatro#binomio

 

 

Se supereremo l'obiettivo i soldi raccolti in più saranno utilizzati per coprire una  parte delle spese per un fotografo di scena

 

 

 

 

 

 

 

 

Thumb_t_b-1480508538
teatro#binomio & Rimachèride

Né patria, né matria (che ci protegga) consolida con questo spettacolo il percorso artistico, sociale e civile sviluppato negli anni da Rimachèride, associazione culturale bolognese di cui teatro#binomio dal 2016 è costola artistica. L’associazione è infatti attiva in progetti che uniscono la cultura all’impegno sociale e nella proposta di attività... Voir la suite

Derniers commentaires

Thumb_default
In bocca al lupo per il progetto da Betty, Anna e Stefano!
Thumb_default
Un grosso in bocca al lupo per il vostro progetto! :)
Thumb_default
Alla grande ragazzi!! Vai così!!