E' una vasta ricerca sulla dismissione militare in Friuli Venezia Giulia: il film è fatto, ora tocca al libro. Ci date una mano?

Large_p_c_cover_1-1447071994-1447071999

Présentation détaillée du projet

Siamo un gruppo di architetti (corde architetti), fotografi (Alessandro Ruzzier, Fabrizio Giraldi), registi e sceneggiatori (Dmovie, TuckerFilm, Cinemazero), ci siamo conosciuti sul campo, lavorando ognuno per conto proprio sul fenomeno della dismissione militare in Friuli Venezia Giulia. Abbiamo scelto la condivisione invece della competizione e ci siamo riuniti tutti sotto il nome di Un paese di primule e caserme.

 

Ruzzier_colombini-1446639248

 

Un paese di primule e caserme è diventato così una vasta ricerca multidisciplinare che indaga il fenomeno della dismissione militare sotto molteplici punti di vista. Lo scopo è rispondere a 3 domande:

- cosa ha rappresentato?

- cosa è adesso?

- cosa può diventare?

 

La colletta ci permetterà di realizzare il libro, che intende essere il collettore del lavoro svolto sinora dalle diverse figure coinvolte, ma mira anche ad allargare ulteriormente il campo, proponendo riflessioni sul tema della dismissione/riconversione militare secondo punti di vista storici, ambientali, geografici, fotografici, paesaggistici ed economici.

Non intende essere una pubblicazione specialistica per addetti ai lavori, ma un libro da leggere e da guardare capace di restituire nella molteplicità degli sguardi coinvolti la complessità del fenomeno trattato. Scritti, mappe, disegni, fotografie si succederanno dando forma ad un lungo e avvincente racconto.

 

 

Ruzzier_purgessimo-1446638613

 

Abstract del progetto

Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni più militarizzate d’Europa. Le 3 ondate di militarizzazione del XX° secolo, oltre ad influenzarne il destino, hanno lasciato sul suo territorio un patrimonio enorme di edifici, infrastrutture, storie e immagini. Il Friuli Venezia Giulia per decenni è stato riletto in chiave militare: il suo paesaggio trasformato in paesaggio strategico.

Nel 1989 cade il muro di Berlino, la situazione geopolitica cambia in pochi anni, l’Italia sceglie di sospendere la leva obbligatoria; incomincia così la veloce dismissione del patrimonio militare.

Uno studio della Procura Militare di Padova del 2001 registrava per il Friuli Venezia Giulia il numero di 407 siti militari abbandonati. È un numero incredibile, significa quasi una caserma ogni 15km. Ma tale numero non è mai stato confermato e l’esatta entità del patrimonio dismesso è un dato tuttora sconosciuto. Cosa ha rappresentato questo patrimonio? Quante storie ha prodotto? Come ha influenzato il territorio? Cosa è adesso? Cosa sta diventando? Cosa potrebbe diventare?

 

Ruzzier_amadio-1446638985

 

Un paese di primule e caserme è:

- un sito web, dove è possibile consultare gran parte dei materiali prodotti. Il sito è divenuto uno dei punti di riferimento nazionali sui temi legati alla dismissione militare.

 

- il film-documentario di Diego Clericuzio, prodotto nel 2014 da Tucker Film/Cinemazero/D-Movie;

Questa è la copertina del DVD. Cliccando qui il trailer.

 

Poster_primule_caserme-1446637280

 

 

- la ricerca di Corde Architetti, che ha come obiettivi la mappatura del fenomeno e la redazione di credibili scenari di riconversione;

Questo è un video che sintetizza alcuni degli approcci della ricerca di Corde Architetti.

 

 

 

- l'inchiesta fotografica di Fabrizio Giraldi e Paolo Fedrigo;

- la ricerca fotografica L'eredità della cortina di Alessandro Ruzzier.

 

In forme diverse questi lavori sono stati presentati presso enti, università, convegni nazionali ed internazionali, festival e manifestazioni. La ricerca di Corde Architetti è stata premiata nel 2012 al Festival dell'Architettura di Perugia con il premio RIUSO 01 – Rigenerazione Urbana Sostenibile organizzato dal CNAPPC.

Sono state organizzate due mostre a Venezia e Gorizia.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio di South East Europe – Transnational Cooperation Programme | FATE – From army to entrepreneurship | Consiglio Regionale FVG | Ance FVG | Anci FVG | Ares FVG | Arpa FVG -LaREA | InARCH triveneto | IUAV – Università di Venezia.

 

Per ulteriori informazioni su di noi:

corde.biz

alessandroruzzier.it

fabriziogiraldi.com

dmovie.it

tuckerfilm.com

cinemazero.org

À quoi servira la collecte ?

Un paese di primule e caserme è stato sin dall'inizio un lavoro impostato sulla condivisione, e il crowdfunding ci sembra il modo più coerente per realizzare il libro, esattamente come ci ha permesso di realizzare il film.

 

FORMATO

Il libro sarà in formato 17(base)x24cm per un totale di 150/200pp.

Sarà stampato in quadricromia in carta patinata opaca 150gr (interno)/300gr plastificata opaca (copertina), rilegatura brossura cucita a filo refe.

 

COSTI

grafica/impaginazione

editing grafico

editing testi

stampa digitale (1000 copie)

Thumb_giraldi_cervignano_200-1446644257
Un paese di primule e caserme

Siamo un gruppo di architetti (corde.biz), fotografi (www.alessandroruzzier.it, fabriziogiraldi.com) registi e sceneggiatori (dmovie.it, tuckerfilm.com, cinemazero.it), ci siamo conosciuti sul campo, lavorando ognuno per conto proprio sul fenomeno della dismissione militare. Abbiamo scelto la condivisione invece della competizione e ci siamo riuniti... Voir la suite

Derniers commentaires

Thumb_default
buon lavoro a tutti i primule e caserme
Thumb_default
Bellissima idea, il dvd mi è piaciuto molto e spero che riusciate a creare anche il libro. In bocca al lupo!
Thumb_default
Progetto assolutamente da condividere